GIOCHI DELLA TORRE 2016

Domenica 12 Giugno 2016 il laboratorio ludico creativo “il Cristallo dell’Aleph” parteciperà all’edizione 2016 dei Giochi della Torre, una succulenta giornata tutta dedicata al gioco organizzata dalla “Contrada La Torre” di Mortara (PV).

Quest’anno abbiamo deciso di presentare gioco di ruolo da tavolo e dal vivo, tutto all’insegna delle emozioni:

  • solvers – un larp dal gusto decisamente forte

I Giochi della Torre 2016 si terranno in Via Troncone 1 a Mortara (PV).



SOLVERS - LARP

SOLVERS – larp

“Ventisei settori in altezza per ventisei in larghezza: diciassettemilasettecentosettantasei settori.”

Quattro inconsapevoli persone, tra loro sconosciute, imprigionate in un alienante labirinto di stanze dove l’orrore e la morte sono in agguato ad ogni passo. Rinchiuse come pena di una indicibile colpa, per espiare con la propria vita? Vittime di un macabro gioco? Soggetti di un crudele esperimento?

Il primo chamber larp ideato completamente dal laboratorio ludico creativo il Cristallo dell’Aleph; un gioco di ruolo dal vivo che immergerà i partecipanti nella tensione di una esperienza ove ogni singola azione, ogni singolo pensiero potrà costituire un passo verso la propria salvezza oppure un pericolo mortale.

90 minuti di tensione per quattro giocatori con almeno ventuno anni di vita sulle spalle.

Hai vissuto abbastanza per permetterti di morire… e di uccidere per la sopravvivenza?

Cosa è e come si gioca

Tipo di gioco: chamber larp
Regolamento: freeform
Durata: 150 minuti (90 minuti +briefing iniziale +debriefing)
Numero di giocatori: 2-4
Età giocatori: 21+

Le modalità di gioco sono semplicissime: diventare i protagonisti!

Seguire le tracce e le poche regole spiegate poco prima dell’inizio del gioco e poi lasciarsi andare: improvvisare, scolpire nella propria voce e nei propri gesti una nuova identità. Il divertimento è assicurato!

Prediligendo la pura interpretazione teatrale, con una minima scaletta, nella migliore tradizione del teatro di strada, i giocatori diventeranno i protagonisti di una storia che contribuiranno loro stessi a creare.


akarinouminotab

Tab del Mare luminoso – gioco di ruolo

Quando ancora luce e buio si alternavano scavalcandosi reciprocamente, un cucciolo iniziò un viaggio in cui affrontò l’esperienza, raccolse la vita, incontrò l’amore.
Coloro che lo accompagnarono o lo conobbero decisero che ogni anno, quando la luce avrebbe ceduto il posto al buio, si sarebbero riuniti per ricordare e per raccontare.
Da allora sono passati innumerevoli anni: la sua storia fu narrata in infiniti e differenti racconti di cui, forse, neppure uno vero.
Oggi è il giorno della festa della luce: il giorno in cui ciascuno ricorda e dimentica.

Cosa è e come si gioca

Tipo di gioco: gioco di ruolo
Regolamento: #projectchimerae
Durata: 3 ore compreso briefing e costruzione schede
Numero di giocatori: 3
Età giocatori: 13+

Presentato da il Cristallo dell’Aleph, Tab del Mare luminoso è un gioco di ruolo veloce, emozionante, a tratti commovente, che saprà conquistare ogni giocatore che riuscirà a mettere in gioco tutto se stesso.

Per 3 giocatori di almeno 13 anni, adatto ai principianti come agli esperti, il gioco si basa su #projectchimerae: gioco di ruolo le cui regole verranno spiegate durante la partita in modo da rendere l’esperienza estremamente coinvolgente.

In un mondo chiaro e solare, in occasione della grande festa della luce, tutte le creature di tutti i mondi si riuniscono per festeggiare ai piedi del tempio della luce.

Giulio Gargioni

Designer sperimentale di giochi di ruolo, vincitore del premio Remo Chiosso 2013, insieme ad Ivan Bonizzi, con il murderparty “Notizie dall’Artico”, ideatore e co-organizzatore della manifestazione “Crema di Giochi”.

Convive con tre piccoli fratellini verdi divoratori di dolci e ricopre il ruolo di “Sacro Portatore del Crocchino” per il clan dei j’zarghi.

Incidentalmente anche ingegnere Software e Firmware per Strumenti di Misura Embedded.