please wait a new year is loading…

Time goes by… Il 2018 è stato un anno di forte cambiamento all’interno del laboratorio: avvicendamenti, giochi, studi teorici, discussioni, prove, rimescolamenti di persone e cose, allontanamenti e avvicinamenti, tanti nuovi amici, qualche nuova conoscenza e playtest – un sacco di playtest in effetti.

Nei primi mesi del prossimo anno molte delle nuove creazioni ludiche riceveranno i giusti rifinimenti per arrivare al primo grande appuntamento al PLAY edizione 2019 preparati e con tanta voglia di gioco da mettere in campo.

Un elenco in aggiornamento continuo di cosa ci piacerebbe riuscire a presentare lo trovate qui di seguito. Non consideriamolo ancora definitivo, vediamolo piuttosto come il classico buon proposito per il prossimo anno (anatema ai buoni propositi!).

  • #elpys – un chamber larp fantascientifico, drammatico e ricco di speranza ambientato su una nave spaziale decisamente old-style
  • #akarinouminotabi – Tab del Mare Luminoso – un gioco di ruolo diceless, malinconico, basato sulla condivisione di emozioni ed esperienze
  • #solvers – cuberoot – chamber larp: 90 minuti di tensione per quattro giocatori con almeno ventuno anni di vita sulle spalle
  • 1913 leviathan – tre episodi di gioco di ruolo investigativi ed esoterici, basati sul core #projectchimerae
  • night at the roles playing – uscito da una travagliata beta giocabile, ritorna in versione riveduta e corretta. Masterless, diceless con il giusto tono di “stupida confusione” al tavolo
  • new entry: “i cavalieri dello zodiaco” – due avventure di gioco di ruolo Kurumada-flawour
  • new entry: “star trek” classic – gioco di ruolo, ultima frontiera, questi sono i viaggi della nave stellare…
  • stay tuned for new entries

Le proposte attualmente in valutazione sono così numerose che potremmo far fatica a mostrarle tutte, per cui: dimostratori cercasi! Se vi va di essere dei nostri, fatevi avanti contattandoci via email, facebook, twitter, posta tradizionale o pony express – sono ammessi anche corrieri jzarghi, a patto che i crocchini siano a carico del mittente. Garantiamo il totale divertimento ed una compagnia decisamente spensierata.

Giulio Gargioni

Designer sperimentale di giochi di ruolo, vincitore del premio Remo Chiosso 2013, insieme ad Ivan Bonizzi, con il murderparty “Notizie dall’Artico”, ideatore e co-organizzatore della manifestazione “Crema di Giochi”.

Convive con tre piccoli fratellini verdi divoratori di dolci e ricopre il ruolo di “Sacro Portatore del Crocchino” per il clan dei j’zarghi.

Incidentalmente anche ingegnere Software e Firmware per Strumenti di Misura Embedded.

Latest posts by Giulio Gargioni (see all)